Investimento minimo 500€
24 giorni mancanti
Capitale raccolto
39,000
di 300,000€
13%
0%
Max 450,000€
5.20 % Rendimento annuo
60 MESI Durata investimento

La strategia di SEA Soluzioni Eco Ambientali

La Società SEA SOLUZIONI ECO AMBIENTALI S.r.l. ha intrapreso un importante processo di evoluzione strategica volta ad innovare sia i propri servizi esterni che i processi interni aziendali.

La società sta approntando diversi progetti di assorbimento delle più avanzate tecnologie digitali, sia in campo di industria 4.0 (big data, gemelli digitali, manutenzioni predittive, ecc.) che in campo blockchain, come strumenti di eccellenza operativa nell'erogare il servizio di raccolta e trasporto rifiuti in tutto il territorio italiano.

In tal modo, SEA intende ben posizionarsi come pioniere del suo settoreelevandolo ad un livello superiore di efficienza e qualità, allargando i benefici del proprio efficientamento a tutti gli attori della filiera dei rifiuti.

Trasparenza, efficienza e sicurezza del servizio, nonché inserimento del "prodotto" rifiuto nell'ambito di economia circolare come ulteriore risorsa produttiva, rientrano negli obiettivi strategici che SEA sta perseguendo per l'immediato futuro. 

Opportunità del mercato di riferimento

Nel settore igiene ambientale e trattamento dei rifiuti la domanda è strettamente legata all'essenzialità del servizio e correlata all'andamento economico generale, che influenza la produzione delle imprese ed i consumi delle famiglie, quindi la conseguente generazione di rifiuti.

Negli ultimi anni il sistema italiano di raccolta dei rifiuti, di raccolta differenziata e riciclo di materiali recuperabili ha visto un incremento della domanda conseguente all'aumento delle quantità riciclabili raccolte, senza una corrispettiva crescita dell’offerta relativa al mercato dei prodotti riciclati.

È quindi fondamentale saper cogliere, per le aziende del settore, l’opportunità di business rinveniente dal suddetto gap, incanalando gli investimenti nello sviluppo di nuove tecnologie e metodologie alternative, anche in considerazione della crescita dei prezzi sul mercato dello smaltimento.

In quest’ottica SEA si propone di effettuare gli investimenti necessari per proseguire nel suo percorso di crescita e di avviare il business del trattamento del rifiuto, sfruttando appieno le opportunità del settore che non conoscerà mai crisi alla luce della relativa essenzialità.

Infatti il mercato dei servizi di raccolta e trasporto di Rifiuti Solidi Urbani (RSU) e spazzamento ha avuto nel 2019 un fatturato stimato di 9.940 milioni di euro, in aumento dell’1,3% rispetto all'anno precedente per l'aumento dei volumi smaltiti; trend in crescita nel prossimo biennio.

La gestione degli impianti nel 2019 ha avuto un ulteriore trend positivo con un fatturato di circa 3.630 milioni di euro, con una crescita del 2,3% rispetto all'anno procedente.

La gestione degli impianti di smaltimento rifiuti è costituita dal segmento rifiuti speciali (+3,6%) e dal segmento rifiuti solidi urbani (+1,3%).

Obiettivo del finanziamento

Proseguire nel percorso di crescita mediante il potenziamento dei mezzi tradizionali in quantità e tecnologia e l'utilizzo di strumenti e metodi gestionali  innovativi con la digital transformation.

Il percorso di sviluppo avviato comporta la necessità di investire in mezzi ed attrezzature nuove e tecnologicamente avanzate oltre che di adottare un’organizzazione della struttura sempre più orientata a criteri “industriali”.

A questo scopo SEA ha in programma investimenti nei prossimi anni per alcuni milioni di Euro.

La richiesta di finanziamento che qui propone è solo una PRIMA TRANCHE  che si affianca a finanziamenti ottenuti e/o da ricevere da altre fonti di capitale a credito, quali le Banche, già utilizzate da SEA

Il Progetto di SEA, ovvero lo sviluppo del business si fonda sulle seguenti linee strategiche:

prosecuzione degli appalti e delle commesse private in corso con sviluppo del fatturato sino al raggiungimento, in un arco triennale, di circa 30M di euro;

- sviluppo dell’attività su ampia scala, mediante il rafforzamento della struttura con l'espansione del parco macchine e investimenti tecnici in ambito digitale, pubblicitario e di espansione mirata;

- ricorso ad operazioni di M&A e/o partnership con altre aziende del settore

- utilizzare i flussi derivanti dall'attività di raccolta e trasporto dei rifiuti per sostenere l’investimento in impianti di trattamento, settore a marginalità significativamente più elevata.

L’andamento del 2020 conferma il trend di crescita; la pandemia mondiale legata al COVID-19, in considerazione della natura dei servizi prestati (di carattere essenziale per la comunità), non ha avuto effetti particolarmente rilevanti sull'andamento economico della Società SEA, essendo proseguita regolarmente l’erogazione dei servizi ad eccezione di taluni specifici servizi quali la pulizia delle aree mercatali.

Questo evidenzia la stabilità del business proprio alla luce della natura dello stesso, circostanza che unita a idee innovative e alle giuste azioni di sviluppo, quali quelle perseguite attualmente da SEA, può consentire una crescita dell’attività su larga scala con un buon rendimento. 

(vedi nei Documenti il Business Plan ed i relativi prospetti economici)

 

Investimenti per lo sviluppo

Al fine di attuare lo sviluppo del business SEA ha previsto i seguenti investimenti:

- acquisto di n. 4 cisterne carburante (Euro 30.000) da collocare presso punti strategici che porteranno ad un risparmio di circa Euro 75.000 annui;

- implementazione digital transformation (Euro 500.000) per ridurre il costo del personale attraverso la creazione di cruscotti di gestione che consentono di monitorare in tempo reale l’operatività aziendale;

- ringiovanimento parco veicolare (Euro 300.000).

- acquisto di un’officina nel territorio astigiano (Euro 300.000) per ridurre i costi di manutenzione di circa il 10%;

- ultimazione implementazione digital transformation (Euro 500.000);

- ulteriore ringiovanimento parco veicolare (Euro 900.000).

Il Piano che prevede l'investimento di Euro 1 milione in Digital Transformation è una iniziativa pionieristica nel settore igiene ambientale urbana e consentirà di ottenere importanti risparmi sul costo del personale (Euro 1,4 milioni nel 2023, pari a circa il 5% di EBITDA).


La digital transformation

Non solo potenziamento dei mezzi operativi, ma anche innovazione digitale negli strumenti di gestione dei processi di lavoro.

Il Piano si SEA di investire 1 milione di Euro in Digital Transformation è una iniziativa pionieristica che si concretizza nei seguenti tre punti:

Planning

Attraverso l’applicazione di pianificazione Monitor Servizi, la direzione e i capi cantiere possono pianificare le attività dei mezzi e del personale dei vari cantieri dislocati sul territorio definendone i precorsi, pianificando durata ed ora di inizio dell’attività, verificando l’impiego dei mezzi e del personale e modificando in tempo reale il percorso in base alle emergenze.

Real Time Tracking

Integrazione delle informazioni sui cantieri nel cloud di SEA in tempo reale. In particolare vengono raccolti i dati di geo-localizzazione dei mezzi, consumo di carburante, rifornimenti, pesatura, utilizzo dei dispositivi a bordo mezzi e presenza del personale.

Analytics

Attraverso dashboard e report, è possibile a monitorare tutti gli aspetti relativi ai cantieri, dalla efficacia della pianificazione all'operatività del personale e intervenire in breve tempo.
I report sono a disposizione della direzione e dei capi cantiere per monitorare in tempo reale la flotta e le attività.

Trend di sviluppo della Società

SEA opera dal 2013 nel settore dei servizi di igiene ambientale, raccolta e trasporto di rifiuti urbani e industriali, pulizie mercatali, spazzamento strade manuale e tramite veicoli meccanizzati, lavaggio cassonetti, sgomberi e bonifiche.

Dall'anno di fondazione è cresciuta rapidamente. Dopo la prima fase di assestamento nel 2016 attraverso la razionalizzazione mirata delle commesse, con conseguente raddoppio dell’EBITDAnel  triennio 2017-2019 il fatturato è cresciuto fino a oltre 18 milioni di euro nel 2019

SEA è oggi attiva in numerose regioni d’Italia come Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino, Toscana e Lazio con 14 cantieri operativi, oltre 270 addetti ed un parco mezzi di circa 235 unità.

SEA è in forte espansione con un management giovane e rinnovato che persegue la crescita fornendo un servizio efficiente nell'ambito dell'ecologia urbana attraverso i vantaggi dell'utilizzo di nuove tecnologie, in partnership con gli enti del territorio per ricercare le soluzioni più all'avanguardia e l’obiettivo di aprirsi al trattamento del rifiuto attraverso l’investimento in impianti.

La strategia espressa del Piano di sviluppo contempla:

- la prosecuzione degli appalti e delle commesse private in corso con sviluppo del fatturato sino al raggiungimento in tre anni di circa 30 Milioni di euro;

- lo sviluppo dell’attività su ampia scala mediante il rafforzamento della struttura con il rinnovo e l'espansione del parco macchine e investimenti in ambito digitale, pubblicitario e di espansione mirata;

- il ricorso ad operazioni di M&A e/o partnership con altre aziende del settore;

- l'utilizzo dei flussi derivanti dall'attività di raccolta e trasporto dei rifiuti per sostenere, nel futuro, l’investimento in impianti di trattamento, settore a marginalità significativamente più elevata.

Gli investimenti per la crescita del business sono volti sia a coprire le esigenze fisiologiche di rinnovo/ampliamento del parco macchine, sia per ottenere significativi risparmi tramite la digital transformation e l'acquisto di cisterne / officine, che consentono di risparmiare carburante e manutenzione dei mezzi.

Compagine Societaria

Costituzione e organi sociali della Società

Parco mezzi

L’attuale parco mezzi di SEA è composto da un numero considerevole di mezzi allestiti con le più innovative attrezzature sul mercato.

In particolare il parco mezzi è composto da:

- caricatori;

- trattori stradali;

- semirimorchi tradizionali e walking floor;

- veicoli scarrabili con attrezzatura a polipo e/o per carramento cassoni;

- cassoni di volumetrie dai 15 ai 30 mc;

- casse compattatrici, tradizionali ed elettriche;

- veicoli elettrici per spazzamento manuale;

- compattatori tecnologia dual fuel (gasolio-metano);

- autocompattatori con capacità dai 5 ai 28 mc;

- attrezzature lava cassonetti;

- attrezzature lava strade;

- autospazzatrici meccaniche;

- cassonetti e campane stradali di molteplici volumetrie (dai 40 ai 2100 Lt).


Valutazione dell'Azienda

Rating (valutazione del merito creditizio): B3 (Molto Buono)

 

Il Rating è il risultato dell’Analisi di:

- Andamento Storico: 20%

- Situazione Previsionale Stato Patrimoniale: 12,5%

- Situazione Previsionale Economica e Finanziaria: 12,5%

- Business Model: 30%

- Governance Societaria e Organigramma: 25%

 

L'Azienda ha le coperture assicurative contro i rischi propri della sua attività ed i rischi che potrebbero pregiudicare la continuità del business.

 

Commento dell’analista


Il modello di business dell'azienda presenta un approccio imprenditoriale e innovativo, orientato alla crescita attraverso l'ampliamento ed il rinnovamento tecnologico dei mezzi operativi e degli strumenti di gestione, con una gradualità che mantiene equilibrato l'andamento economico e finanziario.

L'azienda presenta certezze sia a livello strategico, organizzativo, marketing, comunicazione che sull'analisi e sull'approccio al mercato di riferimento.

Tutti gli aspetti del business model ovvero Piano Strategico, Marketing e Comunicazione, Mercato e Piano Operativo sono risultati positivi.

Il finanziamento di scopo richiesto è per intraprendere un processo di evoluzione strategica nell’innovare tutti i servizi interni ed esterni con l’ausilio di tecnologie digitali.

Il business plan è stato redatto con logica imprenditoriale e i relativi dati prospettici evidenziano la copertura del fabbisogno richiesto.

Protezione del capitale investito

Per tutta la durata del Finanziamento l'Azienda utilizzerà i seguenti servizi continuativi e obbligatori finalizzati alla protezione del capitale finanziato mitigando i rischi collegati all'investimento:

Gestione della Tesoreria: le operazioni di prelievo del Capitale del finanziamento ricevuto nel Conto di Pagamento (wallet) dell'Azienda e il versamento nel suo Conto Corrente bancario sono eseguite dal gestore della Piattaforma solo a fronte dell’esibizione di fatture pertinenti con il tipo di spese necessarie alla realizzazione del Progetto per il quale l'Azienda ha richiesto e ricevuto il finanziamento.

Presidio economico-finanziario: il gestore della Piattaforma tiene sotto osservazione l’andamento economico e finanziario dell’Azienda e lo sviluppo del suo  Progetto tramite la raccolta periodica di informazioni finalizzate a rilevare tempestivamente squilibri economici e finanziari e scostamenti dello stato di avanzamento del progetto rispetto al piano di lavoro predefinito.

Inoltre vengono rielaborati gli indici di valutazione dello stato di salute dell'Azienda per verificare eventuali cambiamenti nel tempo e prevenire situazioni di difficoltà che possano mettere a rischio il rimborso agli Investitori del capitale ed interessi.

Segnalazione dello stato dell’Impresa: il gestore della Piattaforma segnala all'Azienda le variazioni della situazione economica e/o finanziaria, e in caso di peggioramento propone di ricercare una adeguata Assistenza Consulenziale a supporto della gestione economica, finanziaria e/o di altra funzione aziendale all'origine del peggioramento riscontrato.

Condizioni Particolari del Finanziamento

Data di inizio della raccolta in crowdfunding

10/02/2021

Data di fine della raccolta in crowdfunding

11/05/2021

Obiettivo minimo di raccolta

300.000 €

Obiettivo massimo di raccolta

450.000 €

Tipologia del Prestito/Finanziamento

Ammortamento a rata variabile e tasso fisso

Tasso di interesse annuale (fisso)

5,20%

Data di inizio dell’ammortamento

12/05/2021

Durata del Prestito

60 mesi (5 anni)

Numero delle rate annuali di rimborso del capitale e interessi

4

Numero totale delle rate di rimborso

24

Numero delle rate di pre-ammortamento (costituite solo da interessi)

4

Commissioni sugli interessi delle rate di rimborso

0%

Tasso di interesse di mora in caso di ritardo nel pagamento rate di rimborso

0,030% al giorno

Analisi prospettiche

ANALISI ECONOMICA

ANNI

2020

2021

2022

2023

2024

FATTURATO

20.008

26.672

28.194

30.005

31.400

EBIDTA

10%

10%

12%

16%

17%

VALORE AGGIUNTO

58%

58%

63%

62%

62%

RISULTATO NETTO

1%

2%

4%

6%

7%

UTILE

1%

2%

4%

6%

7%

 

 

ANALISI SUL RENDICONTO FINANZIARIO – VALORI .000

Anni

2020

2021

2022

2023

2024

Flusso

finanziario della gestione reddittuale

€ 1.814,00

€ 1.916,00

€ 3.221,00

€ 4.405,00

€ 5.209,00

Saldo Fonti e Impieghi

€ 3.648,00

-€ 73,00

€ 912,00

€ 3.204,00

€ 3.301,00

Autofinanziamento Netto

 € 1.404,00

 € 2.433,00

 € 3.360,00

 € 3.921,00

 € 4.230,00

Free Cash Flow Operativo (FCFO)

-€ 299,00

-€ 2.867,00

 € 7.534,00

 € 7.891,00

 € 3.861,00

 

 

ALCUNI INDICI

Anni

2020

2021

2022

2023

2024

ROI

3,55%

7,63%

11,06%

13,48%

14,79%

ROE

9,94%

18,69%

20,14%

19,93%

22,01%

LEVERAGE

2,3%

6,2%

9,4%

11,7%

13,1%

SOLIDITA’ PATRIMONIALE

1,20

1,39

1,42

1,41

1,45

AUTONOMIA FINANZIARIA

14,8%

23,4%

33,5%

42,9%

44,2%