Domande Frequenti

Funzionalità e Piattaforma

ll peer-to-peer lending è uno strumento attraverso il quale, tramite piattaforma on-line, una pluralità di soggetti può richiedere ad una pluralità di finanziatori, fondi e prestiti rimborsabili per uso personale o per finanziare un progetto. Tale processo, definito anche con il nome di lending based crowdfunding, social lending e marketplace lending, si basa sulla creazione di una comunità nella quale i “Richiedenti” ed i “Prestatori” possono interagire direttamente, senza dover ricorrere ad intermediari, ottenendo entrambi condizioni migliori rispetto a quelle proposte dai tradizionali canali di accesso al credito.

La piattaforma è responsabile e promotrice di tutte le attività di recupero crediti, sia in modalità giudiziali che stragiudiziali.

Nell'attività di gestione della piattaforma di lending crowdfunding, The Social Lender S.r.l. agisce con mandato diretto come Agente dell'Istituto di Pagamento Comunitario Lemon Way SAS ed è registrata preso l'APCR Banca di Francia, pertanto non è iscritta all'albo degli intermediari finanziari né degli istituti di pagamento italiani. Ne consegue che The Social Lender S.r.l. non agisce da Sostituto d'Imposta e non trattiene l'imposta a titolo definitivo del 26% dall'interesse lordo percepito dai Prestatori persone fisiche, il quale pertanto concorre al loro reddito IRPEF.

The Social Lender S.r.l. è una società italiana a responsabilità limitata, con Sede Legale e Sede Operativa in Via Rosalba Carriera, 5 – 20146 Milano (MI). È iscritta al Registro delle Imprese di Milano al Repertorio Economico Amministrativo – numero REA 2516965, Partita Iva 02529600203 e agisce con mandato diretto come Agente dell’Istituto di Pagamento LemonWay SAS registrato con il numero 201801128 presso ACPR (Autorité de Control Prudentiel et de Résolution) Banca di Francia. Codice ATECO 63.12.

La piattaforma, insieme all'Istituto di Pagamento, applica ed attiva le Risk Procedures necessarie, unitamente alle procedure AML-CTF (anti-money laundering e counter-terrorism financing), di KYC (know your customer) e di PEP Status Verification (politacally exposed person)

La piattaforma non applica alcuna commissione ai Prestatori mentre addebita solo ai Richiedenti costi e commissioni.

I costi sono diversi a seconda della linea di business di appartenenza dei progetti, e coprono:

L’analisi di fattibilità eseguita su:

  • bilanci d’esercizio, storici e previsionali – ove presenti – ,
  • capacità di rimborso,
  • business plan,
  • business model e analisi della Governance,

La redazione della Scheda Progetto da pubblicare in piattaforma, composta da:

  • informazioni generali,
  • dati e indici finanziari,
  • piano operativo,
  • l'attribuzione rating, definito sulla base di variabili specifiche, opinione dell’analista e condizioni attive,

Servizi continuativi post erogazione del finanziamento, finalizzati alla protezione del capitale e al contenimento del rischio, composti da:

  • Servizio di gestione della tesoreria e monitoraggio delle transazioni di denaro in entrata e in uscita e,
  • Servizio di controllo di gestione con verifica periodica degli indici che indicano l'andamento economico-finanziario dell'azienda ,
  • Gestione dei flussi finanziari in entrata ed in uscita per i pagamenti dei rimborsi del capitale e degli interessi maturati in base al piano di rientro comprendente il pagamento da parte di The Social Lender S.r.l. di tutte le commissioni verso l'Istituto di Pagamento.

Il Richiedente si impegna a corrispondere una somma (Success Fee) pari a una percentuale da calcolarsi sull'ammontare complessivo ricevuto per il Finanziamento del Progetto, secondo i termini seguenti:

  • 6% dell'importo del finanziamento ottenuto
  • Sono un Investitore (Prestatore)

    I soggetti che possono prestare denaro sono sia persone fisiche che persone giuridiche, sia italiane che estere (Unione Europea).

    Le persone fisiche devono:

    • Essere maggiorenni, titolari di un conto corrente, possedere un indirizzo e-mail e numero di telefono valido e non devono essere registrati come “US Person” (persona giuridica con sede negli Stati Uniti) da parte dell’amministrazione fiscale americana.

    Le persone giuridiche devono:

    • Essere registrate presso il competente registro delle imprese, titolari di un conto corrente, il soggetto agente in nome della persona giuridica deve essere munito di idonei poteri di rappresentanza e non essere “US Person” (persona giuridica con sede negli Stati Uniti) secondo l’amministrazione fiscale americana.

    Il denaro ed il relativo conto di pagamento sono depositati ed aperti tramite l’Istituto di Pagamento LemonWay SAS presso BNP Paribas, registrato in Francia con il numero SIREN 500486915 e presso ACPR Banque de France con il numero di licenza 16568. Tale Conto di Pagamento è accessibile ad ogni utente/intestatario attraverso la propria area riservata, attivata una volta effettuata la registrazione alla piattaforma.

    Si, per comprovati e dimostrati motivi è possibile ritirare anticipatamente il capitale prestato. La richiesta deve essere inviata, con allegata documentazione attestante la necessità del ritiro, all'indirizzo di posta certificata tsl.srl@legalmail.it o, in alternativa, all'indirizzo info@thesociallender.it. La richiesta dovrà incontrare la disponibilità favorevole del Richiedente alla restituzione totale del capitale residuo e dell'interesse maturato fino alla data del ritiro. Può essere richiesto dalla piattaforma il pagamento dei costi dell'operazione.

    Si, la piattaforma fornisce un servizio gratuito di assistenza continuativa sia a chi presta denaro, sia a chi richiede un finanziamento, nei termini di:

    • Dati, informazione e report sui finanziamenti e sul relativo andamento: la piattaforma consente agli utenti di visualizzare immediatamente i finanziamenti conclusi e le relative condizioni, nonché di monitorare costantemente l’andamento dei relativi rapporti anche dando evidenza delle scadenze e degli importi da rimborsare.
    • Rilevazione ed avviso su eventuali inadempienze: la piattaforma segnala anticipatamente ai Richiedenti l'avvicinarsi di una scadenza di rimborso affinché versi in tempo utile nel suo conto di pagamento la cifra necessaria e li avvisa immediatamente dei ritardi nei rimborsi con l’avviso che saranno attivate le procedure di sollecito e/o di recupero previste.
    • Newsletter: tramite questo servizio la piattaforma comunica informazioni e novità rispetto a eventuali nuove opportunità, funzioni della piattaforma o attività che possano essere ritenute interessanti. Inoltre aggiorna sugli sviluppi del settore Fintech e su tutto ciò che è finanza innovativa rispetto ai canali tradizionali di ricerca di credito e di impiego del risparmio.

    Non è possibile garantire l'assoluta sicurezza di un investimento, di qualunque tipo esso sia e con qualunque operatore finanziario venga eseguito. C'è sempre, per quanto piccolo, un minimo margine di rischio.
    Ci sono però differenze sul livello di rischio dovute al tipo di investimento e soprattutto alle misure di protezione del capitale messe in atto dall'operatore con il quale è eseguito l'investimento.
    Al fine di poter garantire ai Prestatori che utilizzano la piattaforma The Sociel Lender la massima attenzione alla protezione del loro capitale, i servizi a disposizione del Prestatore per creare un contesto di capitale protetto sono:

    • Severa selezione delle aziende Richiedenti un finanziamento per il loro progetto con una procedura collaudata e gestita da esperti:
      • preferenza per aziende presentate da professionisti, enti, istituzioni, incubatori, gestori di reti di imprese di riconosciuta qualità e competenza, che accompagnano l'azienda nel suo percorso di sviluppo e la seguono per tutta la durata del finanziamento,
      • pre-valutazione dell'azienda sulla presenza dei requisiti, sulle risposte ad un questionario sul business model e la governance e sull'esame del piano previsionale, oltre ad altra documentazione minima,
      • incontro e ampia discussione con l'imprenditore e i suoi principali collaboratori,
      • analisi approfondita di una serie completa di documenti e calcolo del rating su base storica, previsionale, modello di business, governance, e capacità di rimborso.

      • Servizi continuativi di protezione del capitale e contenimento del rischio, composti da:
        • Servizio di gestione della tesoreria e monitoraggio delle transazioni di denaro in entrata e in uscita dal conto di pagamento del Richiedente per intercettare eventuali utilizzi non coerenti con il progetto finanziato o appropriazioni indebite,
        • Servizio di controllo di gestione con verifica periodica degli indici che indicano l'andamento economico-finanziario dell'azienda e prevenire eventuali situazioni di difficoltà,
        • Assistenza consulenziale consigliata a supporto della gestione economica e o finanziaria in caso di scostamento dal piano di lavoro del progetto finanziato, di peggioramento degli indici di controllo, di ritardato pagamento del rimborso del capitale ed interessi maturati.

    L’apertura del Conto di Pagamento è totalmente priva di spese, sia per i Prestatori che per i Richiedenti, e tutte le spese per le commissioni verso l'Istituto di Pagamento sono sostenute dalla piattaforma The Social Lender S.r.l..

    Sono un'Impresa (Richiedente)

    I soggetti che possono usufruire della piattaforma sono persone giuridiche, sia italiane che estere (Unione Europea), nella forma di società di persone (S.s. – S.n.c. – S.a.s.), società individuali, società di capitali (S.p.A. – S.r.l. – S.r.l.s. – S.a.p.a.), società cooperative e consortili, reti franchising e reti d’impresa. Non possono richiedere prestiti le persone fisiche.

    Il processo di analisi e fattibilità si basa sull'analisi di diverse variabili direttamente o indirettamente collegate al progetto. Le aree di interesse sono:

    1. Analisi Storica
      • Consistenza Finanziaria
      • Indicatore di Rischio
    2. Analisi del Business Plan previsionale 
    3. Analisi del Business Model
      • Piano Strategico
      • Piano di Marketing e Comunicazione
      • Conoscenza del mercato di riferimento
      • Piano Operativo
      • Valori economico-finanziari
    4. Analisi Governance
      • Organigramma aziendale
      • Qualifica staff (direzione e compagine societaria)
      • Presenza o meno di Opinion Leader/Supervisior

    Secondo il tipo di azienda e le caratteristiche del progetto da finanziare sono utilizzati diversi piani di rientro del capitale finanziato e degli interessi maturati. Il piano di rientro/ammortamento standard di riferimento prevede:

    • Dodici mesi di pre-ammortamento con pagamento trimestrale solo degli interessi passivi maturati.
    • Dal secondo anno piano di rientro con rate trimestrali composte da quota di capitale costante e interessi trimestrali calanti in quanto calcolati sul capitale residuo dopo ogni rata pagata e comprensiva di quota capitale rimborsata.

    Il Rating finale e di conseguenza il Tasso d’Interesse correlato è il risultato della media ponderata rispetto ai pesi per ogni singolo risultato ottenuto dall'analisi delle aree:

    • Analisi Storica (ove possibile)
    • Analisi Previsionale
    • Analisi del Business Model
    • Analisi Business Plan
    • Analisi della Governace
        Rating Tassi Interesse
    A3 2,50%
    A2 3,55%
    A1 4,40%
    B3 5,25%
    B2 6,10%
    B1 6,95%
    C3 7,80%
    C2 8,65%
    C1 9,50%

    The Social Lender prende contatto con i Prestatori informandoli della situazione, e, contemporaneamente, si confronta con il Richiedente sollecitando il pagamento.
    A seconda del tempo di risposta dell’impresa, vengono attuate una serie di procedure, tra cui, l’invio di una lettera di sollecito, invio di una lettera di messa in mora, invio ingiunzione di pagamento e richiesta di restituzione anticipata del capitale dovuto e degli interessi.
    Intervento delle modalità di recupero crediti sia stragiudiziali che giudiziali.
    È prevista una tantum la possibilità di prolungamento della durata del prestito, dopo di ché non saranno più permessi insoluti rispetto ai tempi di rimborso previsti e concordati.
    Nel caso di ritardi brevi, imputabili a disguidi tecnici, contrattempi, distrazioni o difficoltà di brevissimo periodo, comunque tali da non far presagire una situazione di possibile insolvibilità del Richiedente, all'importo totale della rata in ritardo di pagamento viene applicato un tasso di interesse giornaliero di mora, pari a 0,027%, a beneficio dei Prestatori e quindi viene calcolato l'interesse maturato dall'importo totale della rata in ritardo di pagamento per il totale dei giorni di ritardo che andrà a sommarsi all'importo della rata quando sarà pagata.
    Inoltre sono a carico del Richiedente i costi di gestione del ritardo sostenuti dalla piattaforma.

    Allo scadere del tempo di permanenza massima del progetto in piattaforma (fissato in due mesi), se è stato raggiunto almeno l’80% dell’importo richiesto, il Richiedente è tenuto a ritirare il capitale raccolto.
    Se è stato raggiunto un importo raccolto inferiore all’80%, della richiesta, la decisione di ritirare quanto accumulato o rinunciarvi è discrezionale; in caso di rinuncia la somma verrà restituita immediatamente ai Prestatori.

    I documenti per la valutazione dell'azienda e del suo progetto sono i seguenti:

    • Atto Costitutivo
    • Visura Camerale aggiornata (non più vecchia di 3 mesi)
    • Company Profile (descrizione dell’azienda, strategia aziendale, SWOT analisi, vantaggio competitivo).
    • Organigramma aziendale con relative qualifiche aziendali e presentazioni personali sia dei soci che dei collaboratori con responsabilità, con laurea e non
    • Bilanci d’Esercizio degli ultimi 3 anni (ove presenti).
    • Business Plan prospettico del progetto (ultimi 3 anni o in linea con il piano di rientro del finanziamento richiesto)
    • Flussi finanziari previsionali in linea con la durata del finanziamento.
    • Modello Unico del legale rappresentante e dei soci
    • Business Model
    • Situazione ad oggi delle linee di credito a breve e lungo termine
    • Eventuali impegni ipotecari qualora vi fossero
    • Elenco dei principali clienti e fornitori dell'azienda
    • Polizze assicurative attive a copertura dei rischi aziendali di R.C., incendio e furto, K-Man, continuità del business
    • Carta d'Identità del legale rappresentante
    • Centrale dei Rischi Banca d'Italia, prospetti andamento